“GLI DEI DEL DIES NATALIS” – Ricorrenze, usanze ed atmosfere natalizie di origine pagana.

Le nuove Visite Guidate a Tema della Cooperativa PoliSviluppo (Servizi per I Beni Culturali)
Ciclo di Visite Guidate Tematiche – una finestra sull’altra faccia della città di Taranto tra Storia, Arte e Mitologia

Tornano le Visite Guidate a Tema della Cooperativa PoliSviluppo (Servizi per I Beni Culturali), un esclusivo percorso alla scoperta dei più significativi e nascosti monumenti storici della città dei due mari, attraverso la Storia, l’Arte, il Folklore ed il Mito.
Quattro appuntamenti per rivivere in modo del tutto originale la tradizione millenaria di una città, Capitale della cultura nell’antichità, ma divenuta nei secoli territorio di conquista per i grandi colossi industriali.
Un ciclo di Visite guidate tematiche, dunque, tra il mito e l’attualità, per comprendere chi eravamo e cosa siamo diventati. Arte, Architetture religiose, Evidenze archeologiche, personaggi illustri, curiosità storiche, rivisitate e ricostruite da specialisti del settore, ma sempre con la leggerezza comunicativa che contraddistingue le visite guidate della Polisviluppo, garanzia assoluta di qualità scientifica.

DOMENICA 22 DICEMBRE

“GLI DEI DEL DIES NATALIS” –
Ricorrenze, usanze ed atmosfere natalizie di origine pagana

Visita guidata a tema al Borgo Antico e Borgo Umbertino di Taranto

Con Santa Cecilia, 22 Novembre, comincia il lunghissimo natale tarantino… Ma le usanze di tale periodo hanno davvero solo origine cristiana? La data del 25 Dicembre come momento della nascita di Gesù a Betlemme fu una scelta arbitraria compiuta dalla Chiesa romana .. Cosa ha a che fare tale scelta con la nascita del dio Mitra, il dies natalis solis invicti, ovvero il giorno del Sole Invincibile? Tale festa sanciva la chiusura dei Saturnali, il periodo di festa in onore del Dio Saturno in cui si ritrovano inoltre molte usanze rimaste poi in uso nelle tradizioni natalizie e del Capodanno cristiano, in aggiunta alle reminiscenze dei doni benaugurali della Dea Strenia e agli auspici di buon inizio anno del Dio Giano; con la Dea Diana a chiudere tale periodo proprio come oggi fa la Befana…. La stessa Diana a cui era sacro l’abete, albero che veniva decorato con bacche rosse proprio durante i Saturnali. All’epoca di tali culti, la gloriosa Taras di origine spartana era ormai divenuta la Tarentum romana….
Un percorso tra siti archeologici e monumenti del Centro Storico, dalla Città Vecchia al Borgo Umbertino, per apprendere come il Natale tarantino conservi ancora numerosi ricordi di quell’antico pagano passato… Come la leggenda cristiana della Via Lattea in cui il Bambino Gesù prese il posto del piccolo Eracle (Ercole), il possente figlio di Zeus così venerato nella Taranto spartana

Itinerario e principali temi trattati:
• Resti Architettonici Romani: dalle grotte del dio Mitra al praesepium del Vangelo di Luca;
• Chiesa di San Pasquale: da Saturno e i Saturnali alle vacanze natalizie: “cenoni” e abete nell’antica Roma; la devozione tarantina per S.Egidio.
• Resti Archeologici: le fortificazioni di Annibale? dal capodanno del dio Giano alla leggenda di S.Silvestro
• Resti Oratorio SS. Trinità: le processioni di Gesù Bambino coricato
• Convento di San Francesco d’Assisi: la pitula, focaccia dell’antica Roma
• Piazza Monteoliveto: dalla dea Strenia alla Madonna della Salute e alle strenne natalizie
• Cattedrale di S.Cataldo: da Eracle a Gesù Bambino nella mito della Via Lattea
• Chiesa di San Domenico (XIV sec.): l’Epifania- dai Magi e la dea Diana alla Befana.
• Chiesa di San’Anna: l’ex chiesa di S.Nicola, il futuro Babbo Natale; dalle partenogenesi pagane all’Immacolata Concezione e l’Annunciazione

Ora e luogo di partenza: ore 10:00,Piazza della Vittoria, presso il Monumento ai Caduti
Costo e Durata: euro 5,00 a persona (gratis bambini sotto i quindici anni accompagnati), due ore circa.

Info e Prenotazioni: 3407641759
(è gradita la prenotazione e la puntualità dei partecipanti)

Un pensiero su ““GLI DEI DEL DIES NATALIS” – Ricorrenze, usanze ed atmosfere natalizie di origine pagana.

  1. Really excellent post Ellen! This is exactly what I needed to hear today. Sometimes I get so frustrated with myself because I *think* I need to be more, do more, have mo;0&#823erit is an exhausting thing to always be striving! Accepting where I am right now is not an easy thing though. Gonna have to work on that! thanks for a great post!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...